IL SALONE DEGLI INCANTI

IL MAESTOSO SALONE DEGLI INCANTI È IL CUORE PULSANTE DEL CENTRO ESPOSITIVO D’ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA, MEGLIO CONOSCIUTO COME EX PESCHERIA CENTRALE, SITUATO IN RIVA NAZARIO SAURO 1.

Salone degli IncantiL’imponente edificio di stile Liberty, sorto nel 1913 ad opera dell’architetto triestino Giorgio Polli con la funzione primaria di mercato del pesce, rappresenta in realtà un esempio originale e riuscito di architettura ”eclettica” ben inserito nella prospettiva dei palazzi neoclassici posizionati lungo le rive cittadine. L’ampia struttura a tre navate, creata appositamente per un esercizio commerciale di metratura notevole, è ingentilita da grandi finestroni su strutture in cemento armato e impreziosita da decorazioni a carattere marinaro nel mattone e nella pietra bianca delle pareti. L’effetto totale è quasi quello di una spaziosa cattedrale – familiarmente chiamata dai triestini “Santa Maria del Guato”- con lo scopo non sacrilego bensì nobile di coniugare utilitas e venustas (funzionalità e bellezza) in un binomio inscindibile ora ad uso esclusivo della cultura.

Ed è proprio questa l’aulica location destinata ad ospitare dal 29 ottobre ala 6 novembre 2011 la 29ª edizione di “Trieste Antiqua”, prestigiosa ed internazionale mostra mercato dell’antiquariato, organizzata dal Consorzio PromoTrieste in collaborazione con la Camera di Commercio e l’Associazione degli Antiquari.